ZimmerFrei

"Get the Flash Player" "to see this gallery."

Sito web
http://www.zimmerfrei.co.it/

 


L’equipe è formata da Anna Rispoli (performer, nata a Bassano del Grappa, 20/08/74) Anna de Manincor (videomaker, nata a Trento, 18/08/72) e Massimo Carozzi (sound designer, nato a Massa, 04/08/67)
. Il gruppo nasce a Bologna nel 2000 e lavora in Italia e all’estero (Belgio, Germania, Grecia,  Gran Bretagna, Stati Uniti).ZimmerFrei fa confluire nell'ambito delle arti visive esperienze che provengono dal cinema, dalla musica e dal teatro, intersecando ogni volta ispirazioni, pratiche e tecnologie differenti in un progetto originale. ZimmerFrei realizza eventi di arte contemporanea, video, installazioni sonore, performance, serie fotografiche e prototipi di audiovisione.

 

Esposizioni personali

2007Site Specific #1 ZimmerFrei , Museo MAN, Nuoro, a cura di Maria Rosa SossaiMemoria Esterna, C/O careof, Milano, a cura di Chiara Agnello e Lia Manzella2006perché siamo venuti, Monitor video&contemporary art, Roma 2005If You Think This World Is Bad You Should See Some Of The Others, Comptoir du Nylon, Bruxelles, a cura di Frédérique Versaen Panorama_Bologna, Voltone del Podestà, Bologna

 

Selezione esposizioni collettive:

2007“Hallucination”, Mass, Seul, Corea“In contemporanea”, Triennale, Minao, a cura di C/O Careof“Albedo. A new perspective in italian moving images”, teatro Junghans, Venezia“Almost Cinema”, Vooruit Arts Centre, Ghent (B)2006“Neverending Cinema/Cinema Infinito”, Galleria civica di arte contemporanea di Trento “Echoes from the mountains”, XX Olimpiadi Invernali, Sansicario (TO)“Cell Phone: Art and Mobile Phone”, Contemporary Museum, Baltimore, USA"Video invitational”, Via Farini, Milano“Frame”, Gertrude Contemporary Art Space, Melbourne“Passages”, careof, Milano“Video.it”, Torino2005“Reaction”, festival internazionale della performance, EXTRA 51, Biennale d’Arte di Venezia *“Ouverture”, Ex-Eggs, New York *“Honey Money”, Assab One, Milano “Modern Times”, Museo MAN, Nuoro *“Sound Facts”, Museo Internazionale della Musica, Bologna“Videotheka”, Kunsthalle, Vienna “Poesia in forma di rosa: tribute to Pasolini”, Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone

 

PREMI

Premio SEAT Pagine Bianche d’Autore, regione Emilia_Romagna 2007Premio Festival Videopolis, Padova 2007Premio Iceberg Sezione Cinema e Video, Bologna 2001Festival Opere Nuove, Miglior Film, Bolzano 2001

 

Organizzazione di mostre ed eventi culturali

Nel 2006 ZimmerFrei ha ideato e organizzato il progetto di residenza e produzione video Neverending Cinema/Cinema Infinito presso Galleria civica di arte contemporanea di Trento, invitando 12 artisti e gruppi a risiedere e produrre video nell’arco dei tre mesi estivi.Per Bè-Bologna Estate 2005 ZimmerFrei  ha prodotto Panorama_Bologna, un ritratto video della città di Bologna realizzato attraverso un grande set pubblico che ha occupato e coinvolto Piazza Maggiore per un’intera giornata di 24 ore ed è poi stato esposto per un mese nella cappella Tremlett, sotto il Voltone del Podestà. Nel maggio 2005 ZimmerFrei ha organizzato Sound Facts, il primo forum internazionale e festival di sound art in Italia, in collaborazione con il curatore Marco Altavilla, l’organizzatore londinese Eric Namour e Bjorn Ross, docente universitario e organizzatore del festival di sound art Overgaden di Copenhagen. Sound Facts si è svolto nelle sedi del Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, la Cineteca di Bologna e la galleria neon>campobase, mentre l’anteprima di gennaio 2005 si è svolta presso il TPO.Dal 2002 Anna de Manincor cura una selezione di video d’artista per il Cinema Lumière, che si tiene puntualmente ogni anno in corrispondenza di ArteFiera.Presso il TPO di Bologna ha organizzato le rassegne teatrali delle stagioni 2000-2001 e 2001-2002 e con il curatore Marco Altavilla le tre edizioni di Space is the Place – trasformazioni e modulazioni ambientali (2002-2003-2004), evento di arti visive dedicato all’installazione e alla performance.

Anna Rispoli è nata nel 1974 in un paese che ha visitato solo l'anno scorso, Bassano del Grappa (VI).  Vive a Bologna, lavora in Italia e in Europa.Opera trasversalmente tra la scena e le arti visive. Ha fondato il trio ZimmerFrei con il quale realizza ambienti sonori, installazioni video e performance. In questo momento un suo lavoro è in mostra nella collettiva Invisibile Miracles, collettiva degli allievi del XIII Corso Superiore di Arti Visive Ratti con Joan Jonas, Fabbrica del Vapore, Milano.C/O Careof  di Milano, Museo MAN di Nuoro, Videodance Festival di Atene, Thessaloniki Film Festival (G) e Vooruit Arts Centre di Ghent (B) hanno prodotto i lavori più recenti del gruppo.La sue ultime ricerche in solo si concentrano sulla traiettoria pubblico/privato e sulla trasfigurazione immaginifica dello spazio.